Il Ministero pubblico della Confederazione MPC cerca:

Assistente procuratrice federale/Assistente procuratore federale
(WiKri Berna)

80 - 100% / Berna

Corruzione, riciclaggio e altri reati economici di rilevanza nazionale o internazionale: sotto la direzione di un procuratore o una procuratrice federale, il titolare del posto collabora ai procedimenti internazionali, partecipa a gruppi di lavoro e ha la possibilità di specializzarsi nella lotta ai reati complessi della criminalità economica. In particolare Lei fornirà il Suo contributo in uno dei procedimenti penali più complessi, mediatizzati e di portata internazionale attualmente condotti dal MPC.

I suoi compiti

  • Assistere la direzione dei procedimenti nelle vaste inchieste penali, nell'esecuzione di commissioni rogatorie internazionali e nella promozione dell'accusa (compresi gli aspetti amministrativi)
  • Contribuire alla pianificazione delle inchieste penali, al conferimento di mandati d'indagine alla polizia, al settore dell'analisi finanziaria e alla cancelleria, nonché preparare ed eseguire interrogatori e provvedimenti coercitivi
  • Redigere domande di assistenza giudiziaria internazionale, decreti di abbandono, decreti di accusa e pareri nelle procedure di reclamo e di ricorso
  • Allestire decisioni di entrata nel merito, incidentali e finali nell'ambito dell'esecuzione di commissioni rogatorie
  • Fungere da primo interlocutore per le questioni inerenti i procedimenti nell'interfaccia tra il ministero pubblico e i partner interni ed esterni all'Amministrazione federale
 

Le sue competenze

  • Diploma universitario in diritto conseguito in Svizzera completato da una specializzazione in ambito di perseguimento penale, buone conoscenze del diritto penale e del diritto processuale penale, patente di avvocato gradita
  • Esperienza pluriennale presso una procura, un tribunale o uno studio legale
  • Conoscenze degli ambiti bancario e fiduciario e, nell'ambito dell'economia aziendale, intuito per le correlazioni
  • Ottime conoscenze di almeno due lingue ufficiali e dell'inglese
  • Grande spirito d'iniziativa, capacità analitiche e diplomazia anche in tempi concitati

Informazioni complementari


Per ulteriori informazioni è a disposizione:
Signora Alice de Chambrier, Procuratrice federale, tel. 058 462 50 44

Eventuali candidature postali devono essere spedite a:
CPS Pers DFF, Eigerstrasse 71, 3003 Berna

Entrata in servizio: 1° dicembre 2018 o data da stabilire
Numero di riferimento: 110-36082

Siete interessati?

Desiderate candidarvi? Inviate al vostro indirizzo e-mail l’offerta d’impiego che vi interessa e candidatevi comodamente da casa.

Il datore di lavoro


Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) è la Procura federale. Tra i suoi compiti fondamentali rientrano la lotta contro i delitti che mettono in pericolo la sicurezza dello Stato nonché il perseguimento penale della criminalità transfrontaliera nei settori criminalità organizzata, finanziamento del terrorismo, riciclaggio di denaro, corruzione e criminalità economica. La divisione Criminalità economica si occupa delle forme gravi della criminalità economica internazionale e intercantonale, tra cui i casi di corruzione internazionale, riciclaggio di denaro e altri reati economici di rilevanza nazionale o internazionale. La divisione conduce inoltre procedimenti penali per reati borsistici (insider trading e manipolazione dei corsi) e tratta i casi importanti di phishing. La collaborazione con autorità estere preposte al perseguimento penale tramite l'assistenza giudiziaria è infatti parte integrante del lavoro quotidiano. La divisione è presente in tutte le ubicazioni del MPC (Berna, Zurigo, Losanna e Lugano).
L'Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.

Luogo di lavoro: Taubenstrasse 16, 3011 Bern