Il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE cerca:

Un/a praticante universitario/a, Direzione degli affari europei (DAE)

100% / Berna

In seno alla Direzione degli affari europei (DAE) il/la praticante universitario/a imparerà a conoscere la politica europea della Svizzera e fornirà supporto alle collaboratrici e ai collaboratori della Sezione Politiche settoriali nello svolgimento dei loro molteplici compiti legati alla negoziazione di nuovi accordi bilaterali con l'UE e alla gestione di quelli esistenti.

Mansioni

  • Svolgere analisi specifiche in relazione ai singoli accordi bilaterali con l'UE
  • Effettuare ricerche su temi attinenti all'UE e riassumere i risultati sotto forma di appunti
  • Sostenere la posizione della DAE nell'ambito delle consultazioni degli uffici
  • Elaborare note contestuali e punti di discussione per i dossier delle visite
  • Rispondere alle domande dei cittadini sulla politica europea della Svizzera
 

Requisiti

  • Diploma di master (conseguito nell'arco degli ultimi 12 mesi) preferibilmente in giurisprudenza, economia o scienze politiche
  • Spiccato interesse per la politica europea della Svizzera
  • Capacità di apprendere rapidamente nuovi concetti e di scomporre nei loro elementi essenziali anche questioni complesse e tecniche rendendole comprensibili ai destinatari
  • Capacità di lavorare in maniera autonoma ed efficiente coordinando il lavoro a livello di divisione
  • Ottime conoscenze di due lingue ufficiali e dell'inglese

Informazioni complementari


Per ulteriori informazioni rivolgersi al signor Michael Kiefer, Sezione Politiche settoriali, tel. 058 466 78 74.

Entrata in servizio: 01.02.2019
Limitazione del posto: 12 mesi
Termine per la presentazione delle candidature: 22.10.2018
Numero di riferimento: 36143

Siete interessati?

Desiderate candidarvi? Inviate al vostro indirizzo e-mail l’offerta d’impiego che vi interessa e candidatevi comodamente da casa.

Il datore di lavoro


Ala Direzione degli affari europei (DAE) compete l'organizzazione e il coordinamento delle relazioni della Svizzera con l'UE. In stretta collaborazione con gli uffici specializzati, la Sezione Politiche settoriali cura gli accordi bilaterali in essere con l'UE (libera circolazione delle persone, trasporti aerei e terrestri, ricerca, spazio ecc.) ed è responsabile della negoziazione di nuovi accordi bilaterali (p. es. nel settore dell'energia e dell'adesione ad agenzie dell'UE).
L'Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.

Luogo di lavoro: Palazzo federale Est, 3003 Berna