La Segreteria generale SG-DFGP cerca una / un

Traduttore (m/f) praticante italofono per il suo Servizio linguistico centrale

100% / Berna

Uno stage nel Servizio linguistico centrale del DFGP consente di familiarizzarsi con il modo di lavorare di un servizio linguistico dell'Amministrazione federale e di acquisire la terminologia tecnica dei settori della giustizia e della migrazione.

Mansioni

  • tradurre dal tedesco e dal francese in italiano testi specialistici impegnativi di tutti i settori tematici del DFGP
 

Requisiti

  • diploma universitario in traduzione o lettere italiane, preferibilmente a livello di master
  • ottima padronanza delle tre lingue ufficiali
  • abilità stilistica e accuratezza esecutiva
  • facilità di apprendimento e attitudine a integrarsi in un gruppo ben rodato
  • interesse per complesse materie giuridiche e politiche

Informazioni complementari


L'ammissione a uno stage dell'Amministrazione federale presuppone che l'ultimo diploma (master o dottorato) sia stato conseguito da un anno al massimo.
Lo stage è limitato a 12 mesi.

Segreteria generale SG-DFGP, Servizio del personale, 401-HSP ZSD, Taubenstrasse 16, 3003 Berna

Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi a Eva Mazza Muschietti, +41 58 462 79 70.
Numero di riferimento: 401-HSP ZSD

Siete interessati?

Desiderate candidarvi? Inviate al vostro indirizzo e-mail l’offerta d’impiego che vi interessa e candidatevi comodamente da casa.

Il datore di lavoro


La Segreteria generale è il fulcro operativo dei vertici del Dipartimento federale di giustizia e polizia, creando i presupposti per l'adempimento delle funzioni governative da parte del capodipartimento. Appronta le basi decisionali per gli affari del Consiglio federale e del Parlamento, come pure per altri dossier importanti, oltre ad avviare, pianificare e coordinare le attività dipartimentali e gestire i fondi a disposizione.
L'Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.