L'Ufficio federale di giustizia UFG cerca:

esperti (h/f) per la Commissione nazionale per la prevenzione della tortura (CNPT)

10% / Berna

La Commissione nazionale (CNPT) per la prevenzione della tortura adempie i propri compiti in modo indipendente.

Mansioni

• Sostegno della Commissione e della Segreteria nei settori dei diritti fondamentali e dell'uomo, dell'esecuzione delle pene e delle misure, del diritto civile o migratorio; verifica, nell'ambito di ispezioni periodiche negli istituti di privazione della libertà in Svizzera, della conformità delle misure privative con i diritti fondamentali
• Partecipazione alle cinque assemblee plenarie annuali, discussione dei rapporti della Commissione e/o dei pareri riguardo ad atti normativi vigenti o in elaborazione; adozione di raccomandazioni alle autorità competenti con lo scopo sia di migliorare il trattamento delle persone private della libertà sia di prevenire la tortura e altri trattamenti inumani o degradanti.
 

Requisiti

• Ottime conoscenze delle pertinenti norme internazionali nell'ambito dei diritti dell'uomo e dei diritti fondamentali
• L'esperienza di esperto in una commissione di controllo nazionale o internazionale costituisce titolo preferenziale
• Padronanza di due lingue ufficiali e buone conoscenze dell'inglese; costituiscono titolo preferenziale ulteriori conoscenze linguistiche
• Nessun'altra attività professionale che potrebbe comportare conflitti di interessi con i compiti della CNPT

Informazioni complementari


Gli interessati sono pregati di inviare le loro candidature entro il 15 luglio 2019 tramite la piattaforma online o tramite posta elettronica a mirjam.zeller@bj.admin.ch. Per domande sulla procedura di selezione rivolgersi alla signora Beatrice Kalbermatter, tel. 058 462 41 83. Invece per domande relative alle attività della CNPT si può contattare il capo della Segreteria, Sandra Imhof Linder, tel. 058 465 16 20.
Numero di riferimento: 402-NKFV
Classe di stipendio: Senza indicazione

Siete interessati?

Desiderate candidarvi? Inviate al vostro indirizzo e-mail l’offerta d’impiego che vi interessa e candidatevi comodamente da casa.

Il datore di lavoro


La Commissione nazionale per la prevenzione della tortura (CNPT) è stata istituita dalla Confederazione dopo la ratifica del Protocollo facoltativo alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura ed altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti (OPCAT). È costituita da dodici membri che sono nominati per quattro anni dal Consiglio federale. In seguito alle dimissioni del Presidente e di due altri membri, devono essere eletti tre nuovi membri per il resto del mandato in corso (2020-2021). In considerazione delle attività e dell'attuale composizione della CNPT, si prediligono candidati provenienti dal settore accademico (senza legami istituzionali) con conoscenze specialistiche nel campo dei diritti fondamentali e dei diritti dell'uomo e/o dell'esecuzione delle pene e delle misure o con esperienza nel settore giudiziario (tribunale), come pure un profilo nell'ambito del diritto della protezione degli adulti e/o nel settore dell'assistenza infermieristica. Dato che la comunità linguistica italofona e le donne sono sottorappresentate, le candidature femminili e quelle provenienti da candidate-i italofone-i sono particolarmente benvenute. La Commissione dispone di una segreteria permanente. I membri ricevono le indennità giornaliere secondo la legislazione federale. Questa attività richiede da 10 a 15 giorni lavorativi (comprese le sedute) all'anno.
L'Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.